Biomeccanica e Allenamento

LA BIOMECCANICA APPLICATA AL CICLISMO

La biomeccanica applicata al ciclismo indica lo studio del movimento del corpo del ciclista in interazione con la bici. L’obiettivo della biomeccanica applicata al ciclismo è essenzialmente quello di: rendere il più ergonomico possibile il mezzo, grazie ad un’accurata scelta delle dimensioni di telaio e componenti, e grazie alla regolazione degli stessi componenti, ovvero manubrio, sella e la ricerca dell’appoggio ottimale della scarpa sul pedale. Queste ottimizzazioni riescono a migliorare l’efficienza della pedalata, con conseguenze positive sotto il profilo del risultato sportivo, e consentono di prevenire tensioni da sovraccarico muscolare, tendineo o articolare, con benefici, quindi, anche dal punto di vista della salute.

Ulteriori informazioni su >>> www.leonardogiordani.com

logo Biomeccanica e Allenamento Leonardo Giordani

Biomeccanica:
TEST BIOMECCANICO BASE bici: corsa, mtb, crono, gravel, e-bike, triathlon
In cosa consiste:
• Misurazione Antropometrica
• Elaborazione dei Parametri di Assetto su software Velosystem
• Programma Telaio Ideale e/o Ricerca Taglia Ideale
• Scelta e Regolazione degli Appoggi (Tacchette, Sella, Manubrio)
• Assetto su bici propria e Controllo Efficienza angoli di pedalata
• Video Analisi in slow motion Computerizzata della Pedalata: Frontale, laterale, posteriore.
• Consegna Dati e Certificazione
Cosa bisogna portare come materiale personale:
• Bicicletta • Abbigliamento per praticare ciclismo • Scarpe
Durata della visita: 1 ora e 20’

Preparazione ciclistica:
TEST INCREMENTALE in studio
(Test su cicloergometro SRM, rilevamento dei dati di Potenza, Frequenza Cardiaca nei range di allenamento)
TEST CRITICAL POWER SU STRADA da effettuare con la propria bici
PROGRAMMI DI ALLENAMENTO PERSONALIZZATI Analisi dei file di allenamento settimanale su atleti dotati di misuratore di potenza